LUTRON E LA MANIPOLAZIONE DELLA LUCE

Rossana CinquantaDESIGN, ILLUMINAZIONE, ILLUMINAZIONE INDUSTRIALE, ILLUMINOTECNICA, INDUCTION LIGHTING, LED DESIGN, LED LIGHTING, LIGHT, LIGHTING, LUCE, LUCE E DESIGN, MONDO, TECHNOLOGY

Per molti professionisti della luce, l’azienda LUTRON non ha bisogno di molte presentazioni. Per alcuni però potrebbe rivelarsi una vera e propria scoperta. Sempre facendo riferimento alla mia partecipazione dello scorso marzo 2021 durante l’evento digitale BSPOKE LIGHTING, una delle presentazioni che mi ha interessata di più è stata proprio quella di LUTRON.

In breve, LUTRON è un’azienda fondata nel 1961 la cui sede centrale si trova in Pennsylvania, USA ed è diretta dall’attuale Presidente Michael W. Pessina, un nome, una provenienza che sa molto di brianzolo, mio suolo natale…LUTRON nasce dall’attrazione che il suo fondatore nutriva per la manipolazione estetica della luce. Siamo negli anni ’50, in America, e gli unici cambiamenti possibili sulla luce artificiale erano quelli sul palcoscenico dei teatri. È solo nel 1961 che il fondatore dell’azienda riesce a creare un DIMMER da poter utilizzare anche fuori dal palcoscenico: sarà l’inizio del suo successo. Oggi LUTRON è una realtà importante per la produzione di dispositivi che controllano la luce.

Addirittura nel loro sito c’è un’intera sezione dedicata a EDUCATION AND TRAINING, con molti argomenti dai più semplici ai più complessi davvero molto educativi. Così come educativa è stata la loro breve presentazione sul concetto di HUMAN CENTRIC LIGHTING durante l’evento BSPOKE LIGHTING. Sembrerebbe banale, in quanto chi, nel settore della luce, non conosce il famoso acronimo HCL? Eppure c’è sempre un qualche punto d’ispirazione o di riflessione. Per esempio, spesso si confonde tale concetto con la teoria degli effetti della luce collegata al ritmo circadiano. Ma non è proprio o solo questo. Ancora non ci sono degli standard validi per tutti, nonostante l’HCL sia una sorta di guida per i lighting designer nei loro progetti. Tutto sommato, nonostante tutti ne parlino, non è stato ancora raggiunto un largo consenso per questo concetto così complesso. Quindi? Non bisogna demordere…

Toronto Experience and Training Center – LUTRON
California Experience and Training Center – LUTRON
Florida Experience and Training Center

Il controllo adattivo e personalizzato della luce negli ambienti indoor o outdoor dove viviamo quotidianamente le nostre vite è fondamentale per almeno tre aspetti: l’attenzione per la luce porta davvero vantaggi agli individui, aumentando il senso del proprio benessere: per esempio, eliminando il bagliore, la luce accecante nei luoghi di lavoro, può aiutare ad incrementare la produttività del 25%!

Un uso più razionale della luce, fa in modo che si utilizzi al meglio la luce naturale disponibile negli ambienti, riducendo il bisogno di energia elettrica e di conseguenza i consumi. Con tutti questi vantaggi si possono così avere risultati molto positivi per il proprio business, senza dimenticare un risparmio energetico che sfiora a volte il 60%.
Che dire? Quelli di LUTRON mi hanno proprio incantata… chissà che non possa nascere una nuova futura collaborazione.

[TheChamp-Sharing title=”Fallo sapere ai tuoi amici”]