LIGHTING DESIGN COLLECTIVE: UN APPROCCIO ANTIDISCIPLINARE

Alessandro RudellinARCHITECTURE, ARCHITETTURA, CULTURA, DESIGN, ILLUMINAZIONE, INDUCTION LIGHTING, LED LIGHTING, LIGHT, LIGHTING, LUCE, LUCE E DESIGN, MONDO

Antidisciplinare non è una buona traduzione dall’inglese nè la traduzione brutalmente letterale, e nella lingua italiana esiste ma viene utilizzata pochissimo. “Antidisciplinary approach” potrebbe essere meglio tradotto come qualcosa e qualcuno che non si conforma ad alcuna disciplina, non si assoggettano ad alcuna imposizione.

Ed è proprio per questo particolare approccio, apparentemente un po’ ribelle alle regole costituite, che ho selezionato questa azienda giovane, Lighting Design Collective, dalla mia partecipazione all’evento Bspoke Lighting dello scorso marzo 2021. È l’ultima azienda che presenterò della lista che avevo preparato come fonte di ispirazione per coloro che ci leggono.

Che cosa significa allora per i due direttori Mark Paul e Kristian Krogh un approccio non convenzionale? Significa che i loro progetti con la luce non vengono studiati solamente da architetti, ingegneri o lighting designer ma anche da psicologi, altro personale qualificato ma non particolarmente specializzato nel settore illuminotecnico. Il loro approccio al progetto si basa innanzitutto sulla raccolta dati, dall’intervista approfondita al committente, lo studio dell’ambiente, della luce naturale e dell’impatto della luce artificiale in quel dato ambiente con quelle determinate persone.

La tecnologia, continuano, non è la risposta a tutto bensì è lo strumento che aiuta la loro realtà a raggiungere il risultato desiderato. La psicologia, per esempio, è un altro strumento che li aiuta a realizzare un’esperienza unica, interattiva con la luce. Con la luce, si possono fare tantissime cose; si può arrivare a creare un senso di meraviglia, di sicurezza, addirittura incoraggiare comportamenti virtuosi.

Baku – Residenza in Azerbaijan
Baku – Residenza in Azerbaijan
Baku – Residenza in Azerbaijan
La luce aiuta ad aumentare il senso di benessere delle persone, così importante soprattutto in tempi così complessi ed oscuri, durante i quali la chiarezza e la trasparenza sono messe da parte. 

Per questa azienda e per i suoi amministratori è fondamentale capire che cosa davvero i committenti desiderano prima di proporre le loro soluzioni e renderle uniche ed irripetibili.

[TheChamp-Sharing title=”Fallo sapere ai tuoi amici”]